StraOzzano 2018

Data evento: 02-09-2018

Domenica 2 settembre a Ozzano Monferrato si è disputata la gara podistica competitiva “per le Vie del Borgo Antico e tra i vigneti delle colline circostanti”: 8,4 km circa di percorso misto decisamente impegnativo.

Il giro collinare, studiato meticolosamente dagli organizzatori in maniera tale da offrire uno sguardo non solo sulla bellezza del borgo medievale Bandiera Arancione, ma anche sul paesaggio vitivinicolo Unesco, ha previsto il passaggio dei runner attraverso i vigneti della Cantina Beccaria. Vigneti che, girando tutt’attorno alla collina, da un lato si adagiano ai piedi del brich, quasi a lambirlo, dall’altro si specchiano sul nostro lago, offrendo al percorso uno spunto naturalistico di grande impatto scenografico, in uno dei momenti più belli dell’anno, quello antecedente la vendemmia.

Del tracciato ozzanese i podisti hanno potuto apprezzare non solo la variante tra le vigne, ma anche e soprattutto il loro frutto, i Vini Beccaria che a fine gara sono stati assegnati ai 3 assoluti e ai primi 3 classificati di ogni categoria: Grignolino del Monferrato Casalese Grignò, Piemonte Barbera La Mossa e Monferrato Bianco da uve Arneis Garbello.

Tra le società più numerose, 21ª vittoria stagionale per la Bio Correndo Avis, che ha piazzato sullo scalino più alto del podio Gianfranco Cucco, 2º posto per l’Atletica Novese, 3ª la Cartotecnica Piemontese.

Il podio femminile ha visto la vittoria della genovese Francesca Laila Hero a testimonianza del fatto che il turismo passa anche dallo sport. La Cantina Beccaria, inoltre, è stata presente anche nella premiazione, con Laura, perché promotrice di sostenibilità, responsabilità e genuinità, valori assoluti sia nella vita che nello sport.