Guida Oro I Vini di Veronelli 2018

Le migliori produzioni italiane

Un libro può contenere un intero mondo, e ogni nuova edizione della Guida Oro I Vini di Veronelli corrisponde a un tentativo di dimostrarne la veridicità. L’intento della storica guida, fondata 30 anni fa da Luigi Veronelli, è infatti quello di restituire al lettore un ritratto fedele delle migliori produzioni enologiche del Paese dalla Valle Isarco fino all’isola di Pantelleria, passando per il Piemonte e il Monferrato. È un vademecum per «camminare la terra», un omaggio alla bellezza e ai valori intrinseci del vino, ai suoi legami con la terra e, nel contempo, un’incarnazione del pensiero e del messaggio tramandato da Veronelli.

Pur limitandosi alle produzioni di maggior valore organolettico e culturale, i vini «più capaci di racconto» come diceva il padre della critica gastronomica italiana, fornire punti di vista e valutazioni affidabili è un’impresa molto ambiziosa anche per un’organizzazione con alle spalle decenni d’esperienza.

L’edizione 2018 segna un ulteriore passo in avanti nel processo di graduale rinnovamento della Guida Oro I Vini di Veronelli intrapreso nel 2014. Redatta dal nuovo team di curatori composto da Gigi Brozzoni, firma storica del volume, Marco Magnoli, prezioso collaboratore del Seminario Veronelli, e Alessandra Piubello, giornalista, scrittrice e degustatrice professionista, la Guida vuole continuare ad accompagnare il lettore alla scoperta dei vini d’Italia, supportandolo nel riconoscere le produzioni di pregio all’interno di un vastissimo panorama produttivo, ma anche a cogliere ciò che di più interessante accade nei singoli distretti produttivi. Un viaggio tra 2.084 produttori censiti e un totale di 16.137 vini classificati secondo il giudizio in centesimi e l’intuitiva scala in stelle.

Nell’olimpo dell’enologia italiana, il Piemonte è la regione che più si è distinta, con ben 87 etichette premiate. È la patria del nebbiolo, della barbera, del grignolino, della freisa, e di tante altre denominazioni, ad aver proposto il maggior numero di vini eccellenti.
Nella Guida Oro, tra le eccellenze italiane, anche i vini della nostra Azienda Davide Beccaria con la Barbera del Monferrato Superiore 2011 Convivium, già Top Hundred 2017 di Massobrio e Gatti, la Barbera del Monferrato 2015 Evoè, il Monferrato Freisa Lilàn, selezionato dalla Guida Vinibuoni d’Italia 2018, e il Grignolino del Monferrato Casalese 2015 Grignò, 5StarWines the Book 2017 Vinitaly International, che ha ottenuto il massimo punteggio attribuito alla varietà, sia nella denominazione Monferrato Casalese che Asti.

Ci troverete a pagina 168, buona lettura!